lunedì 17 novembre 2014

Nascerà, presto nascerà

Ieri  abbiamo accompagnato una ragazza al pronto soccorso, stava male.
Oggi abbiamo saputo che è incinta e per noi è una bellissima notizia. Una ragazza che faceva la vita di strada in Francia e che è scappata per non subire più quelle violenze e che ora avrà un figlio di quella vita. 
Speriamo tanto che non abortisca, questa sarà la nostra preghiera. 
Sono tante storie, tante storie ma nessuna è uguale alla precedente, nessuna sostituisce la precedente. Nessuno prende il posto di altri a cui abbiamo dato il nostro cuore per le quali e con le quali abbiamo sofferto e gioito.
Ognuno è unico ed in ognuno di loro c'è Dio


Eugenio Malaspina



1 commento: