venerdì 8 marzo 2013

Scuola di preghiera 7.3.2013



Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto.

Cercate con la lettura, troverete con la meditazione, bussate nella preghiera e troverete nella contemplazione ( invito alla preghiera continua).

Chiedete lo spirito, troverete l'illuminazione. È lo spirito che anima la parola (non si può leggere  la scrittura senza pregare). È lettura fatta con lo Spirito Santo. Con lo spirito è bene comportarsi come come con la colomba: più siamo cheti e ci rivolgiamo alla colomba con delicatezza più ci possiamo avvicinare ad essa. Si legge il testo così come è, senza dare al testo un senso che non ha, come fanno le sette che interpretano la parola a loro modo.

Matteo cap. 26: 27-34 Paolo Sconocchini. la bibbia dei testimoni di Geova. Traduzione o manipolazione ed. LDC
Come i testimoni di Geova cambiano le sacre scritture ( vedi fotografie

La parola va ruminata per farla scendere dalla mente al cuore.
È Gesù che bussa alla porta e noi dobbiamo lasciarlo entrare.
Dio è un volto, un vivente, non è un concetto. La fede è l'incontro con il Dio vivente.

Il missionario del terzo Millennio deve essere: Santo, Mistico, Contemplativo


Nessun commento:

Posta un commento